PAP TEST

La colpocitologia o Pap-test (test di Papanicolau) consiste nel prelievo di cellule desquamate dal collo uterino e dalla vagina, e nel loro esame al microscopio dopo adeguata colorazione.

Indicazioni: il Pap-test é l’esame fondamentale per lo screening (identificazione precoce) del tumore del collo dell’utero. E’ consigliato con scadenza annuale a tutte le donne a partire dall’inizio dell’attività sessuale.

Esecuzione: l’esame è di semplice esecuzione e viene eseguito nel corso di una visita ginecologica. Una volta visualizzata la cervice uterina con lo speculum, si raccolgono le cellule da esaminare utilizzando una spatola per la porzione esterna della cervice e uno spazzolino per il canale cervicale. Le cellule vengono poi strisciate su un vetrino e fissate con una sostanza che ne impedisce il deterioramento. Il vetrino viene poi inviato in laboratorio per la colorazione e il successivo studio al microscopio. Il prelievo può talvolta comportare una leggera abrasione del collo dell’utero responsabile di un lieve sanguinamento che non ha bisogno di alcun trattamento e cessa spontaneamente.

Risultati: il risultato dell’esame viene comunicato alla paziente dopo circa due settimane. In caso di normalità la paziente è invitata ad successivo controllo dopo un anno. Nella eventualità di un reperto alterato o dubbio, la paziente viene invitata ad eseguire ulteriori controlli

2017-11-20T08:15:25+00:00